Errori da Evitare quando si Viaggia

Viaggiare, specialmente se da soli e in luoghi lontani, è un’esperienza magnifica, che ci arricchisce, cambia il nostro modo di vedere e di pensare, per sempre.

La bellezza del viaggio sta nella scoperta, nell’avventura ma anche nel riscoprire capacità che fino ad allora giacevano sopite in noi. Il viaggio spesso ci mette davanti a piccole difficoltà, decisioni ed imprevisti che da lontano ci spaventano ma che, una volta in gioco, riusciremo senz’altro a superare.

E ciò non fa altro che migliorarci.

Molte delle difficoltà nei viaggi però potrebbero essere evitate visto che siamo noi stessi a crearle. Vediamo quali sono gli errori più comuni dei viaggiatori e come risolverli:

ISOLARSI

Uno dei più grandi errori che possiamo fare quando viaggiamo è quelli di isolarci da ciò che ci circonda. C’è chi lo fa per paura, timidezza, chi per pigrizia o addirittura per evitare di farsi rompere le scatole. Niente di più sbagliato. Socializzare con le persone del posto ci permette di comprendere meglio la cultura del paese che stiamo visitando, ci garantisce una maggiore sicurezza e l’incappare in eventi altrimenti nascosti.

Socializza con le persone del posto, con altri viaggiatori. Scambia il tuo numero di telefono, la tua mail. Questo ti permetterà di avere dei contatti che potranno aiutarti in caso di difficoltà impreviste o potrebbero fornirti suggerimenti preziosi. Per non parlare di aver la possibilità di mantenere contatti con persone di tutto il mondo quando si torna a casa.

ESSERE OTTUSI

Nasciamo e cresciamo in un setting culturale “occidentale”. Capita spesso, viaggiando, di incappare in culture così diverse da noi da rimanerne spiazzati, a volte contrariati.

Se abbiamo deciso di viaggiare dobbiamo accettare gli usi ed i costumi del posto che ci sta ospitando. Abbracciamo ciò che il mondo ha da offrirci senza limiti e senza barriere.

Una volta tornati a casa avremo tutto il tempo di decidere se ciò che abbiamo vissuto, sperimentato ci è piaciuto o no.

errori viaggio

ANDARE DI FRETTA

Uno degli errori più comuni in cui tutti noi siamo cascati almeno una volta.

Se abbiamo pochi giorni evitiamo di pianificare viaggi troppo lontani o troppo vasti. Utilizzare 2 giorni su 8 di viaggio per andare a visitare il Peru, a meno che non si visitino pochissime locations, non è la migliore delle soluzioni. Ti assicuro che ne ho incontrate molte di persone nei miei viaggi, che non avevano tempo per godersi un tramonto perché non avrebbero potuto vedere altre tre cose.

Se abbiamo solo una settimana o dieci giorni, scegliamo un luogo vicino o se proprio si vuole andar lontani, pianifichiamolo in modo da poterci godere meno posti fatti bene piuttosto che visitare mezza nazione in 5 giorni senza viverne nulla.

ESAGERARE

Il viaggio è liberatorio.

Per questo spesso tendiamo ad esagerare nei nostri viaggi. Decidiamo di fare decine di attività, di prendere decisioni importanti come quella di farsi tatuare o provare cose che non si ha mai avuto il coraggio di provare nel nostro paese. Il viaggio non è solo la scoperta di un nuovo posto nel mondo, è anche la scoperta di sé stessi ma per quanto liberatorio e positivo ci possa essere in questo non bisognerebbe mai farsi prendere la mano.

Fare piccole pazzie ci arricchisce, esagerare no.

NON PIANIFICARE NULLA

Per quanto avventuroso e coraggioso sia partire senza pianificare assolutamente nulla, lo considero comunque un errore. Questo non perché viaggiare avventurosamente sia un errore, tutt’altro. Semplicemente perché se vogliamo essere viaggiatori indipendenti dobbiamo imparare prima ad essere viaggiatori responsabili. Non è necessario pianificare tutto il viaggio prima della partenza, assolutamente. Ma

è molto importante informarsi anticipatamente di dove stiamo andando, di come doversi comportare e a chi rivolgersi in caso di emergenze.

Troppo spesso ho incontrato viaggiatori disperati perché non sapevano dove andare a dormire oppure perché si sono visti rifiutare l’ingresso in una nazione poiché privi dei documenti richiesti.

Prima di partire informiamoci. Non serve organizzare tutto ma almeno sapere il minimo indispensabile.

Viaggiare è molto semplice, troppo spesso siamo noi a complicarci la vita.

errori di viaggio

PORTARSI DIETRO TROPPE COSE

Errore davvero comune e reiterato nei viaggi. Specialmente dalle femminucce (non me ne vogliate). Siamo così abituati ad avere troppo, che abbiamo paura di avventurarci senza esser certi di avere tutto, per qualsiasi occasione. Il paradosso è che finiamo per scordarci le cose davvero importanti da portare per riempire le valigie con oggetti ed indumenti futili.

Saponi, asciugamani, dentifricio, deodoranti, etc. possono essere acquistati praticamente ovunque, evitiamo di portarli.

Pensa bene a ciò che ti sarà realmente necessario.

ESSERE DISTRATTI

Viaggiare è anche spensieratezza, un momento in cui prendersi tempo e rilassarsi, allontanandosi da tutto ciò che ci travolge nella vita quotidiana. La spensieratezza non deve però trasformarsi in disattenzione. Purtroppo tutto il mondo è paese ed i malintenzionati esistono dappertutto, seppur alcuni paesi siano ritenuti più sicuri di altri (ps: l’Italia è solo al 39esimo posto nel mondo).

Sinceriamoci sempre di mettere al sicuro documenti ed oggetti di valore (che potremmo anche evitare di portare). Prendiamo piccole precauzioni. Se vogliamo portare denaro contante valutiamo di comprare una cinta da viaggio, se utilizziamo una carta di credito preleviamo quando la banca è aperta.

Basta stare un po’ attenti ed utilizzare il buon senso e tutto andrà per il meglio.

FARE SCELTE D’IMPULSO

Ponderare gente, ponderare.

Per pigrizia o entusiasmo chiunque viaggi tende a scegliere in maniera frettolosa quale pacchetto turistico comprare, dove mangiare, a quale compagnia rivolgersi e via dicendo. Sbagliato.

Dovremmo invece valutare sempre tutte le alternative.Internet oggi ci aiuta tantissimo, quindi non abbiamo scuse. Ti faccio alcuni esempi:

  • Mai cambiare grosse somme di denaro all’aeroporto. I cambi sono sempre sfavorevoli. Cambia solo il necessario per raggiungere il luogo di pernottamento e poi iniziate a girare e a valutare quale “Exchange” ha il cambio migliore.
  • Aspetta a comprare pacchetti turistici che ti verranno proposti in albergo o all’arrivo. Accetta gentilmente il volantino e fai una ricerca su internet e tra le agenzie del luogo. Potresti trovare di meglio a minor prezzo.
  • Se hai dubbi su qualche scelta cerca una connessione internet e fai una ricerca. Tra migliaia di utenti di TripAdvisor, Social Networks e Forums ci sarà sicuramente qualcuno che avrà avuto i tuoi stessi dubbi e che avrà scritto qualcosa che potrebbe aiutarti.

 

Questi che ti ho presentato sono gli errori più comuni che facciamo viaggiando ed ovviamente non ha la pretesa di essere una lista completa ed esaustiva. L’esperienza ci aiuterà a migliorare le nostre capacità di viaggio, d’altronde “sbagliando si impara”.

Se vuoi consigliare qualche altro accorgimento o chiedere qualche chiarimento lascia un commento qui sotto. Sarò lieto di rispondere appena possibile.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *