close

Blog

Blog

Viaggiare mi spaventa, ma il rimorso di non averlo fatto mi spaventa di più

paura di viaggiare

La paura di viaggiare può essere davvero angosciante, perché il sapere di rinunciare è davvero frustrante

Sembra quasi ci sia stato un risveglio, questi ultimi anni, nella concezione di viaggio e nella sua realizzazione. Vuoi per moda, vuoi per la nuova visibilità data dai nuovi media, da i prezzi più accessibili o da un risveglio collettivo, viaggiare è diventato un must.

Grazie al cielo! Aggiungerei io. Anzi, sono ancora troppo poche le persone che decidono di viaggiare nel proprio paese e nel mondo.

Molti di questi penseranno che per gli altri viaggiare sia sempre facile. Non è così.

Spesso, anche per viaggiatori abituali, viaggiare spaventa. Questo perché chiunque viaggi si chiederà sempre cosa troverà una volta arrivato, chi incontrerà e cosa potrà succedere. La paura nel viaggio è sempre anticipatoria e spesso basta partire per sbarazzarsene.

Chiaramente l’esperienza e la propositività fanno sì che questa paura venga superata per lasciar spazio alla meraviglia e al fascino della scoperta che ogni viaggio porta co sè.

 

La paura di viaggiare da soli porta infatti le persone a decidere sempre le stesse, conosciute, mete o nell’utilizzare i famosi villaggi turistici, dove la ristrettezza della vacanza garantisce però un senso di sicurezza.

Cosa può aiutarci a superare la paura di viaggiare dunque? Oltre questi piccoli consigli su come superare la paura di volare possiamoconcentrarci su questo.

Abbiamo più paura di viaggiare o più paura dei rimorsi di non averlo fatto?

Parliamoci chiaro. Se vuoi viaggiare non ci sono scuse che tengano! A tutto c’è una soluzione, basta cercarla

Sì, semplice, banale ma è davvero così. Allora, vogliamo davvero guardare indietro agli anni passati pensando a tutto ciò a cui abbiamo rinunciato per paura di affrontare un viaggio? Cavolo, NO!

Se riuscissimo davvero a realizzare che tutte le paure che abbiamo, tutti i se ed i ma sono scuse.. Sarebbe più facile.

Non ho tempo, non ho soldi, non posso, ho paura. Sono solo scuse!

Non ho tempo.. Basta un weekend per scoprire nuovi posti, nuove persone e tutto ciò che regala un viaggio. Dubito che in un anno solare tu non abbia un weekend libero.

Non ho soldi.. Grazie ad internet è possibile trovare viaggi a prezzi ridicoli. Ad esempio recentemente ho comprato un biglietto aereo a/r Roma – Bari a 10€.

Non posso.. Se vuoi, puoi. Se Nick Vujicic è diventato un esempio di vita nonostante tutte le avversità, a te cosa manca?

Ho paura.. Di volare? Di essere da soli? Ogni paura può essere superata, da soli o con l’aiuto di un professionista.

 

Davvero.

Il tempo che abbiamo è così prezioso che non possiamo perderlo nel rimorso e nella paura. Non vogliamo essere la persona che per paura non ha mai potuto vedere ciò che il mondo ci offre. Tuffiamoci.

leggi tutto
Blog

Quale viaggio fare a giugno?

quale viaggio fare a giugno

Quale viaggio fare a Giugno? Se a differenza di molti hai la possibilità o l’obbligo di prendere le ferie per il mese di giugno ti starai  chiedendo dove andare di preciso.

Ovviamente questo dipende molto da che tipo di vacanza stai cercando. Stai andando in vacanza per rilassarti? Per scoprire nuove città? Per un viaggio culturale o legato a qualcheattività in particolare?

Ti propongo qui alcuni luoghi che si prestano perfettamente ad una vacanza nel mese di giugno, suddivisi in base alla lontananza e al tipo di ferie che si vuole passare.

Quale viaggio fare a Giugno?

  • Andalusia se vuoi visitare splendide città colme di cultura
  • Cammino di Santiago se vuoi fare un viaggio alla ricerca di te stesso
  • Portogallo per passare una vacanza piena di brio o per surfare
  • Grecia per goderti un mare meraviglioso senza troppi turisti
  • Perù se vuoi esplorare antiche rovine ed andare all’avventura
  • Giappone per cibo, cultura e relax

Queste sono solo alcune idee di dove si potrebbe andare in vacanza nel mese di Giugno e qui di seguito ti spiegherò il perché.

Quale viaggio fare a Giugno? – Cultura

ANDALUSIA

Il sud della Spagna è semplicemente favoloso. Che tu voglia passare del tempo sulla spiaggia, a visitare musei o a bere ottimo vino e mangiare gustose tapas, l’Andalusia è il posto giusto. Per via di una storia con secoli colmi di invasioni e conquiste l’Andalusia ha, culturalmente parlando, degli scenari unici.

Quale viaggio fare a giugno? Andalusia

Basta pensare a tutto ciò che il passaggio di iberi, cartaginesi, romani, vandali, visigoti, bizantini e musulmani hanno lasciato e di come nel corso della storia le loro storie e culture si siano intersecate creando un mix unico al mondo.

Giugno rimane l’ultimo buon mese per visitare il sud della Spagna prima dell’estate. Infatti sconsiglio vivamente di visitare l’andalusia nei mesi di Luglio ed Agosto dove le temperature raggiungono picchi altissimi, dannosi per la salute.

I luoghi da visitare sono davvero molti, partendo dalle città: Siviglia, Granada, Cordoba, Ronda, Cadiz, Tarifa.. Davvero per tutti i gusti.

Quale viaggio fare a Giugno? – Conoscere se stessi

IL CAMMINO DI SANTIAGO

Ogni anno meta di migliaia e migliaia di pellegrini, il Cammino di Santiago è il posto giusto se si vuole staccare la spina con il moderno e fare un tuffo nel passato.

Quale viaggio fare a giugno? Santiago

Percorrere uno dei cammini per Santiago di Compostela (ne esistono diversi, più o meno impegnativi) ti permetterà di riscoprire valori e capacità sopite, conoscerai tantissime nuove persone dalle storie più disparate e, cosa più importante, potrai essere tu a scegliere quanto camminare, con chi camminare e quanto fermarti in un posto. Libertà assoluta.

Alcuni tragitti più impegnativi portano a passaggi difficili e a centinaia di metri di altezza dal mare, quindi Giugno è il mese perfetto per intraprendere il cammino. Il caldo di giorno sarà sopportabile mentre non farà troppo freddo nelle zone più alte.

Quale viaggio fare a Giugno? – Divertimento

PORTOGALLO

Giugno è di sicuro il miglior mese per visitare il Portogallo, con temperature calde che non superano mai i 30 gradi.

Perché andare in Portogallo?

Tra città, scogliere, vallate, fiumi ed oceano, in portogallo è impossibile annoiarsi. Giugno è il mese perfetto per fare hiking, o surfare. Questa terra ci offre infinite possibilità di scelta per quanto riguarda percorsi in mountain bike, camminata e kayaking.

Consiglio il Portogallo quindi a tutti coloro che vogliono passare le proprie vacanze attivamente, seppur decine di cittadelle davvero caratteristiche ed il parco nazionale rendano possibile un tipo di vacanza relax per chi non voglia investire troppe energie.

 

leggi tutto
Blog

Le Piscine Naturali Più Belle Del Mondo | Dove Immergersi In Un Sogno

piscine naturali

Alcune delle “Piscine” Naturali più belle del mondo

Vista la giornata uggiosa ho dedicato qualche oretta alla lettura, digitale e non, ed “accidentalmente” mi sono ritrovato a leggere un breve ma intenso articolo su l’ Huffington Post US riguardante alcuni tra i luoghi più belli dove farsi un bagno.

Vista la stagione ho ritenuto d’obbligo condividere con te questo articolo sperando di raggiungere uno di questi splendidi luoghi a breve.

Non tutti i luoghi sono delle vere e proprie piscine, anche perché hanno molto, molto altro da offrire. Da bellissimi laghi e lagune ad imponenti cascate ecco una lista di 10 posti più belli da visitare per farsi un bagno che ricorderai per tutta la vita:

  • To Sua Ocean Trench, Samoa
    Getty Images
    Le immagini parlano da sole. To Sua Ocean Trench si trova nelle Samoa ed è una delle piscine naturali più belle al mondo. La conformazione naturale, la vegetazione e l’acqua cristallina la rendono uno spettacolo unico.
  • Silfra, Islanda
    nudiblue via Getty Images
    Un incredibile squarcio sommerso generato dal distaccamento di placche tettoniche tra il continente nord americano ed eurasia. L’acqua glaciale è cristallina come potete vedere da questa foto mozzafiato. Un luogo unico ed accessibile che vale veramente un viaggio.
  • Krka National Park, Croatia
    Torsten Becker via Getty Images
    Due fiumi che confluiscono in una serie di ammirevoli cascate. Il tutto all’interno di un parco nazionale colmo di sentieri tra la natura ed antichi monasteri. Una grandissima vasca naturale con un panorama mozzafiato.
  • Great Blue Hole, Belize
    Greg Johnston via Getty Images
    Il Great Blue Hole, Letteralmente il grande buco blu si trova nel mar dei caraibi, ed è un’immensa voragine sommersa tra barriere coralline, tanto da esser dichiarata patrimonio dell’unesco. Qui non si parla più di un semplice bagno, ma di una delle immersioni più emozionanti che un appassionato possa sperimentare.
  • Havasu Falls, Arizona
    skiserge1 via Getty Images
    Queste magnifiche cascate cristalline sono situate in un luogo impensabile.. Nel Grand Canyon! Questo gioiello della natura si trova, fortunatamente, all’interno della Riserva Indiana Havasupai e ad oggi preserva la sua antica e mutevole natura.
  • The Blue Lagoon, Islanda
    Mark Whitaker via Getty Images
    La Laguna Blu è una delle piscine naturale geotermiche più incredibili al mondo. Una vera e propria perla di spa naturale con panorama unico ed un’acqua benefica che si mantiene sempre tra i 36 e i 40 gradi.
  • Bimmah Sinkhole, Oman
    Stephanie Rabemiafara via Getty Images
    Un lago verde smeraldo tra le antiche rocce dell’Oman, formatosi con secoli di movimenti tettonici ed erosioni. La magia di una terra di così antica cultura e la pace del lago sembrano essere un mix più unico che raro .
  • Kuang Si Falls, Laos
    Sam Spicer via Getty Images
    Il Laos offre scorci naturali davvero stupendi e le cascate di Kuang Si ne danno conferma. Camminando in Laos nell’ultimo viaggio non ho potuto non riflettere su quanto questa terra abbia ancora da offrire e da farci scoprire. Uno spettacolo naturale, economico e con degli abitanti squisiti.
  • Devil’s Den, Florida
    Christian Zappel via Getty Images
    Seppur all’apparenza possa sembrare una piscina ricavata artificialmente non lo è. Questa incredibile sorgente sotterranea è diventata una meta d’obbligo per studiosi ed esperti sommozzatori. La sorgente infatti ci ha regalato, e regala ancora, fossili di 33 milioni di anni fa.
  • Hierve El Agua, Mexico
    Eye Ubiquitous via Getty Images
    Nei pressi di Oaxaca, in Messico, si trovano queste bellissime piscine naturali con un panorama incredibile. Sicuramente le piscine in se non sono all’altezza degli altri luoghi sopra elencati ma il ritrovarsi in cima ad una montagna ed osservare il mondo da lì con i piedi a mollo sono un’esperienza da provare almeno una volta nella vita.

Con questo si conclude l’articolo su i posti più belli al mondo dove farsi il bagno. Mi rammarico di aver visto solo le cascate di Kuang Si (almeno fino ad ora) e ce la metterò tutta per visitare tutte le altre magnifiche locations.

Buon Viaggio!

leggi tutto